Advertisement

«Noi agenti di polizia penitenziaria dimenticati dal Comune». E palazzo dei Priori ci mette una toppa

29 Luglio 2020

Venerdì nella sala dei Notari cerimonia di ringraziamento per l’impegno profuso durante l’emergenza coronavirus

PERUGIA – Dietrofront. Dopo la tirata d’orecchi da parte del Sindacato autonomo di polizia penitenziaria (Sappe), che qualche giorno fa lamentava scarsa considerazione e cortesia istituzionale nei confronti degli agenti in servizio a Capanne («Non averli invitati alla cerimonia di ringraziamento alle forze dell’ordine per il servizio svolto durante l’emergenza Covid-19 è stato irrispettoso»), palazzo dei Priori fa marcia indietro.

Advertisement

O meglio: ci mette una toppa. E quindi invita il Corpo di polizia penitenziaria in servizio a Capanne alla «cerimonia di ringraziamento del Corpo» per l’impegno profuso durante l’emergenza coronavirus. Appuntamento venerdì, alle 12, nella sala dei Notari.

Advertisement