Advertisement

Incendio Biondi Recuperi: i primi dati del monitoraggio della qualità dell’aria

1 Luglio 2020

Arpa: «No valori anomali nell’aria». Attesa per i dati sui metalli pesanti

PERUGIA – «Le prime analisi relative all’inquinamento dell’aria a seguito dell’incendio dell’impianto di trattamento rifiuti Biondi Recuperi Ecologia di Ponte San Giovanni non evidenziano valori anomali».

Advertisement

Lo annuncia l’Arpa in una nota ufficiale. «Nello specifico – prosegue – il mezzo mobile per il monitoraggio della qualità dell’aria posizionato dai tecnici dell’Agenzia in prossimità del rogo ha misurato valori normali di PM10, benzene, monossido di carbonio e ossidi di azoto. Anche i microinquinanti organici (policlorobifenili, diossine e idrocarburi policiclici aromatici tra cui il benzo(a)pirene) rilevati dalle stazioni di monitoraggio fisse di Ponte San Giovanni e Torgiano-Brufa http://www.arpa.umbria.it/monitoraggi/aria/Default.aspx e dalla stazione mobile, hanno evidenziato valori di concentrazione inferiori o prossimi ai rispettivi limiti di quantificazione».

Nelle prossime ore saranno disponibili i dati relativi alla presenza di metalli pesanti.

info su http://www.arpa.umbria.it

Advertisement