Advertisement

Enogastronomia e antiquariato: tutti a Bevagna

19 Luglio 2020

Le iniziative dell’estate

BEVAGNA (Perugia) – Il mercatino dell’antiquariato di Bevagna si prepara alla Fase 3.

Advertisement

A cinque mesi dall’ultima volta, riprende un appuntamento atteso e sempre partecipato, che trova la sua storica collocazione nella terza domenica del mese. Domenica 19 luglio cittadini e visitatori potranno tornare a curiosare ed acquistare tra gli espositori di antiquariato e hobbistica. Il mercatino si svolge tutti i mesi, eccezion fatta per giugno quando, cioè, sono in programma le Gaite. «Il mercatino dell’antiquariato – spiega Ermelindo Bartoli, comandante della polizia locale di Bevagna – era stato sospeso per i motivi che tutti conosciamo, ovvero il Coronavirus. Da questa domenica si ricomincerà in piazza Garibaldi nel pieno rispetto delle misure anti contagio. Previsto il contingentamento delle persone, grazie anche al supporto del personale della Protezione civile». In piazza saranno posizionati una ventina di espositori, che potranno esibire e vendere la propria merce nel pieno rispetto della distanza interpersonale e di tutti gli altri accorgimenti del caso. L’orario di apertura del mercatino è dalle 8 alle 20.

“Bevagna, gioiello da gustare”

La ripresa del mercatino dell’antiquariato e dell’hobbistica coincide con la riapertura del museo cittadino, dopo la sanificazione di Palazzo Lepri. La pinacoteca potrà essere visitata nel rispetto delle norme di sicurezza anti Coronavirus. Ma la vera novità nel cartellone delle iniziative estive della città è sicuramente “Bevagna, gioiello da gustare. Sapori, arte, natura nel borgo e nei castelli”. Tutti i fine settimana dal 17 luglio al 6 settembre sarà possibile abbinare l’enogastronomia alle bellezze artistiche e naturalistiche di Bevagna. Mangiando in uno dei ristoranti aderenti all’iniziativa, sarà possibile ricevere un coupon omaggio per un’esclusiva visita guidata tra arte e natura nel borgo e nei castelli attorno Bevagna. L’evento prevede la collaborazione di moltissimi enti e pro loco: Strada del Sagrantino, Mercato delle Gaite, Pro Loco Bevagna, Pro Loco Cantalupo-Castelbuono, Piandarca, Centro sociale Capro, Centro sociale anziani Madonna delle Grazie, Pro Loco Torre del Colle e Comitato festeggiamenti Limigiano. Previsti itinerari che interessano le vie dell’acqua, le strutture medievali del borgo unite a trekking tra cultura e natura come, ad esempio, la visita di Castelbuono, lago Aiso, Torre del Colle e Limigiano. Fino a fine agosto sarà visitabile anche la mostra “Artifices de la cittade de Mevania”, organizzata dal Mercato delle Gaite ed allestita al chiostro di San Domenico.

Per maggiori informazioni, conoscere gli itinerari ed i ristoranti aderenti all’iniziativa “Bevagna, gioiello da gustare”, è possibile consultare la pagina Facebook “Visit Bevagna”.

#bevagna #mercatino #estate

Advertisement