Advertisement

Arrone bandiera arancione Fiab per ciclabilità italiana

31 Luglio 2020

Il comune umbro è la 136esima città italiana a ricevere il riconoscimento

ARRONE (Terni) – È stata consegnata ieri mattina, al Comune di Arrone, la bandiera arancione della ciclabilità italiana. A farlo, nelle mani del sindaco, Fabio Di Gioia, sono stati il coordinatore Fiab Umbria Pietro Stella e il presidente Fiab Terni Marco Angeletti. La consegna ha confermato l’ulteriore crescita del progetto della Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta che supporta i comuni nello sviluppo della mobilità sostenibile e li valuta con criteri oggettivi e misurabili.

Advertisement

A oggi sono 136 le città italiane su cui sventola la bandiera arancione di ComuneCiclabile: una realtà che rappresenta 9,3 milioni di persone, ovvero più del 15% della popolazione italiana. Obiettivo principale dell’iniziativa ComuniCiclabili è quello di sostenere e accompagnare le amministrazioni locali nelle loro politiche bike-friendly e nell’impegno per lo sviluppo di una mobilità sostenibile. La valutazione del grado ciclabilità della città e del suo territorio avviene attraverso criteri oggettivi e misurabili sulla base di specifici parametri in 4 aree: infrastrutture urbane, cicloturismo, governance e comunicazione & promozione.

L’attestazione di ComuneCiclabile rilasciata da FIAB è affiancata da un punteggio (da 1 il minimo a 5 il massimo) espresso in bike-smile sulla bandiera che è ormai simbolo di ComuniCiclabili. «La consegna della bandiera arancione -afferma il Sindaco Di Gioia-, rappresenta un ulteriore elemento di attenzione verso l’ambiente e la bicicletta. A breve ci saranno ulteriori iniziative che andranno nella direzione di promuovere una mobilità alternativa, lo sport e la promozione del territorio».

#bici #comune #ciclabile #bandiera #arancione

Advertisement