Advertisement

«Un consigliere comunale ha davvero saltato la lista di attesa in ospedale?»

23 Giugno 2020

Il Pd vuol vederci chiaro: interrogazione della capogruppo dem a palazzo dei Priori, Sarah Bistocchi

PERUGIA – Un politico, un consigliere comunale, dovendosi sottoporre a una visita specialistica, avrebbe saltato la lista d’attesa in ospedale. E la cosa – riportata inizialmente in un articolo del Corriere dell’Umbria – non è andata giù al Pd. La capogruppo dem a palazzo dei Priori, Sarah Bistocchi, ha infatti depositato un’interrogazione su quanto eventualmente accaduto. Protagonista un «rappresentante del Consiglio comunale» che, scrive Bistocchi in una nota, «sarebbe riuscito ad ottenere, nella stessa giornata, richiesta per una visita specialistica e visita stessa, in un reparto internistico dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia».

Advertisement

Un fatto che se confermato «risulterebbe particolarmente grave soprattutto in questo periodo emergenziale, in cui per chiunque, per ottenere una visita, vi sono tempi di attesa almeno di 30 giorni. Non si comprende il motivo per cui proprio chi, rappresentando la città, dovrebbe dare il buon esempio ai propri cittadini, decide invece di scavalcarli e passare loro avanti nelle file d’attesa», prosegue Bistocchi. Che perciò interroga il «primo cittadino ma anche primo consigliere comunale, sulla veridicità della notizia apparsa sulla stampa lo scorso 15 giugno».

Non solo. Soprattutto, conclude la nota, si interroga il sindaco per conoscere «l’identità di tale rappresentante delle Istituzioni cittadine, chiamato a dare il buon esempio ai propri concittadini, e non a ledere i loro diritti di pazienti».

#palazzodeipriori #comune

Advertisement