Advertisement

Ripartire dalla cultura: a Spello riaprono Villa dei Mosaici e Pinacoteca

11 Giugno 2020

Porte aperte a partire da sabato 13 giugno. Poi una domenica speciale dedicata agli operatori sanitari impegnati nei mesi dell’emergenza

SPELLO (Perugia) – Spello riparte dalla cultura e, in sicurezza, torna ad offrire al pubblico l’opportunità di visitare i suoi beni più preziosi. Da sabato 13 giugno la Villa dei Mosaici di Spello e la Pinacoteca Civica e Diocesana, dopo mesi di chiusura forzata, riapriranno le porte ai visitatori nel rispetto di tutte le vigenti norme in materia di sicurezza e igiene. Si comincia con la sperimentazione di un mese con orari che saranno progressivamente modulati in base anche all’andamento dei flussi turistici.

Advertisement

Nel dettaglio, la Villa e l’Infopoint saranno aperti il sabato e la domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19 e la Pinacoteca il sabato e la domenica dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 18.30. Per entrambe è stato definito un protocollo di sicurezza che stabilisce alcune regole da adottare durante la visita: accesso negato a persone con sintomi influenzali, ingresso contingentato e consentito solo con l’uso di dispositivi di protezione individuale, percorso obbligato con apposita segnaletica, obbligo di mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro.

«Dopo tanta attesa i visitatori potranno tornare a fruire delle bellezze della nostra città – commenta il sindaco Moreno Landrini –. Sarà una ripartenza con ritmo diverso e con la massima attenzione rivolta alla sicurezza; il visitatore potrà contare su un’efficiente informazione relativa alle disposizioni comportamentali nei percorsi e nei tempi di visita. Grazie a tutti coloro che hanno collaborato per questo primo importante passo verso la normalità; è una sfida per tutti noi che sarà affrontata con coraggio e determinazione».

«La riapertura della Villa dei Mosaici e della Pinacoteca, dopo un così lungo e forzato periodo di chiusura, è un evento particolarmente significativo per la ripresa della nostra città, di cui rappresentano beni culturali identificativi – afferma il vice sindaco con delega ai beni culturali Guglielmo Sorci – Sono certo che la Villa tornerà ad avere in breve tempo i grandi numeri di visitatori che l’hanno sempre caratterizzata, contribuendo alla ripresa turistica dell’intera città».

«Spello si prepara all’estate riaprendo i suoi Musei – continua l’assessora alla cultura Irene Falcinelli -. Cittadini e visitatori potranno fruire degli spazi in sicurezza, entrare con fasce orarie rimodulate nel mese di giugno e seguire i percorsi predisposti. Saremo attenti e pronti a soddisfare la richiesta turistica che confidiamo sarà importante verso la nostra città. Abbiamo pensato inoltre di organizzare, in collaborazione con Sistema Museo, una domenica speciale e offrire una visita guidata della Villa dei Mosaici agli operatori sanitari che in questi mesi di emergenza si sono impegnati con abnegazione e professionalità. A breve forniremo tutti i dettagli».

#cultura #musei #estate #eventi

Advertisement