Advertisement

«Perugia non dimentichi Mario Angeloni»

22 Giugno 2020

La proposta di Bistocchi e Zuccherini (Pd): una lapide tra via Danzetta e corso Vannucci

di Sarah Bistocchi e Francesco Zuccherini

PERUGIA – Mario Angeloni, importante avvocato, antifascista e repubblicano della nostra città, morto durante la Guerra civile spagnola alla quale prese parte, per celebrarne il valore e dedicargli il giusto ricordo, nel 2016 fu costituito un Comitato per le onoranze. Nei mesi successivi il Comitato ha messo in campo numerose iniziative in città, che hanno visto la partecipazione di molti cittadini; incontri ed approfondimenti con importanti relatori, che hanno narrato la vita di Mario Angeloni e la storia del nostro Paese e della nostra città di quegli anni.

Advertisement

«Le celebrazioni si sarebbero dovute concludere, come ha recentemente ricordato il Prof. Mauro Volpi – Presidente del Comitato per le onoranze – con l’affissione di una lapide commemorativa da apporre nel palazzo ad angolo tra corso Vannucci e via Danzetta, dove Mario Angeloni visse e operò. La lapide risulta già realizzata, gratuitamente, da un artigiano perugino e consegnata al Comune di Perugia. Sarebbe dovuta essere installata già nel 2017 ma, ad oggi, non è stata ancora affissa. Per questo abbiamo presentato una interrogazione al Sindaco e alla Giunta, per chiedere perché non sia stato ancora realizzato quest’ultimo passaggio e quando verrà effettuata questa simbolica ma importante affissione».

#perugia #marioangeloni #pd #sarahbistocchi #francescozuccherini

Advertisement