Advertisement

Scuola, a Gubbio gli studenti si fanno dj: nasce la webradio del Mazzatinti

2 Maggio 2020

L’iniziativa

GUBBIO (Perugia) – Una bella sorpresa, quella realizzata da un gruppo di studenti del liceo artistico, che chiedendo aiuto ai propri docenti Trotta, Bossi, Sannipoli e Giribaldi, hanno pensato bene di dare voce al Polo Liceale Mazzatinti, attraverso la costruzione di una web radio, che ha preso avvio sabato 2 maggio.

Advertisement

Ideato palinsesto e logo, creato dalla studentessa Elena Ridolfi della classe 3AD, gli studenti si sono alternati ai microfoni, mettendo musica, intervistando una emozionatissima dirigente Marinangeli , per poi passare a parlare del romanzo “Cent’anni di solitudine” di Garcia Marquez, di sport, dei testi di Dickinson rigorosamente in lingua inglese, di grandi eventi e di Luis Sepulveda. Un mix ben dosato di attività, a dimostrazione della grande creatività degli studenti. «Amo molto la radio per averla frequentata anche da speaker da giovanissima – ha dichiarato la dirigente Marinangeli – e non mi aspettavo davvero che i ragazzi potessero sorprendermi fino a questo punto. Hanno ideato e realizzato il progetto, fornendomi solo alla fine, al momento dell’intervista, la stesura e l’idea che ho accolto subito con grande entusiasmo. Dimostrazione di grande creatività, ma anche di saper mettere a frutto questo tempo che li ha visti obbedienti e coraggiosi, chiudersi in casa cercando di fare tesoro di una esperienza dura e drammatica. Posso solo dire: bravi a loro e agli insegnanti che li hanno assecondati e guidati in questa avventura straordinaria».

Intanto arriva martedì 5 maggio un interessante meet con il prof. Aldo Iori dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia dal titolo “Lo spazio e la materia nell’arte in Italia 1947 – 1972”.

#coronavirus #umbria #covid19 #webradio #studenti #polo #liceo #mazzatinti #gubbio

Advertisement

This website uses cookies.

%%footer%%