Advertisement

“Erba” nell’auto parcheggiata lungo il percorso verde: denunciati per spaccio

12 Maggio 2020

Due ragazzi di 24 e 27 anni: a Città di Castello

PERUGIA – Nei giorni scorsi gli agenti del commissariato di Città di Castello hanno fermato per un controllo un uomo a bordo di un auto parcheggiata lungo il percorso verde del Tevere. Quando gli sono passati davanti, i poliziotti hanno visto l’uomo compiere «un movimento veloce verso i sedili posteriori del mezzo» che li ha insospettiti, e che quindi lo fermato e identificato insieme al guidatore.

Advertisement

Immediatamente, al primo controllo, sul sedile posteriore dell’auto gli agenti hanno trovato un involucro di cellophane contenente 26 confezioni di marijuana e, nelle tasche dei pantaloni del passeggero 200 euro in banconote di diverso taglio.

«Il confezionamento in dosi singole dell'”erba” e il possesso di diverse banconote di piccolo taglio risultavano chiari indizi dell’attività di spaccio dello stupefacente rinvenuto. Pesso le abitazioni degli stessi veniva rinvenuto un astuccio in similpelle di colore nero contenente un altro grammo e mezzo di marijuana», il commento della questura. In tutto, lo stupefacente sequestrato è risultato di un peso superiore ai venti grammi.

I due fermati, rispettivamente di 27 e 24 anni, incensurato il primo con precedenti per violazione della legge sugli stupefacenti il secondo, entrambi italiani, sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

#droga #marijuana #controlli #polizia

Advertisement