Advertisement

Covid, un fondo di garanzia per associazioni sportive e culturali umbre

13 Maggio 2020

Agabiti: «A breve il bando per accedere al contributo»

UMBRIA – «Con l’approvazione del disegno di legge 185, abbiamo istituito un fondo di garanzia per associazioni e società sportive dilettantistiche e per quelle culturali. Con questo strumento potremo garantire un concreto supporto a due settori che sono stati particolarmente colpiti dagli effetti diretti e indiretti del Coronavirus». Lo dichiara Paola Agabiti, assessore al Bilancio, Sport e Cultura della Regione Umbria.

Advertisement

«Il fondo – continua Agabiti – sarà articolato in due parti: una di 200mila euro, equamente distribuiti tra Sport e Cultura, per garantire l’accesso al credito, con una copertura in conto interessi da parte della Regione fino a un massimo di 20mila euro a soggetto. A questi si aggiungono altri 400mila euro che mettiamo a disposizione dell’associazionismo sportivo per gli interventi resi necessari dall’emergenza Covid-19 e per gli adeguamenti degli impianti, necessari alla ripresa e allo svolgimento in completa sicurezza della propria attività. A breve sarà pubblicato il bando per accedere a questo contributo».

«Con il fondo di garanzia, che sarà gestito Gepafin, inoltre, vogliamo dare il nostro supporto alle realtà che operano nel tessuto sociale e culturale della nostra regione, ognuna con le sue peculiarità, ma con l’uguale importanza per i cittadini e per il territorio – conclude l’assessore – Un sostegno tangibile per affrontare questa fase di criticità e per favorire la ripresa di fondamentali tasselli della nostra comunità regionale».

#covid19 #coronavirus #associazionisportive #sport #dilettanti #fondi

Advertisement

This website uses cookies.

%%footer%%