Advertisement

Partitella di condominio di fronte a casa. E scatta la multa per tutti: 400 euro

20 Aprile 2020

Succede a Trevi, dove quattro famiglie si sono date appuntamento di fronte al palazzo per «fare due tiri con i bimbi». Ma qualcuno vede e segnala, facendo scattare verbale e sanzione

TREVI (Perugia) – Il clima primaverile, il tempo in casa che non passa mai, i figli che si annoiano e la stanchezza, che magari dopo settimane di lockdown inizia a farsi sentire. Così, a Trevi, quattro famiglie dello stesso condominio si danno appuntamento in un campetto di fronte al palazzo, dove si mettono «a fare 2 tiri con i bimbi». Una decisione azzardata. A fronte delle norme anti contagio ma anche, forse, del semplice buonsenso. O almeno questo deve aver pensato chi assistendo alla scena ha chiamato le forze dell’ordine e segnalato l’assembramento, facendo scattare verbale e relativa sanzione: 400 euro.

Advertisement

A raccontare tutta la storia, su Facebook, è proprio uno dei protagonisti della vicenda. Che, ironico, esordisce dicendo di voler «solo ringraziare la gentile segnalazione fatta alle autorità con tanto di documentazione video che stasera ha fatto scattare il verbale per 4 famiglie dello stesso condominio». «Noi avremo pure sbagliato ad attraversare la strada per andare a fare 2 tiri con i bimbi sul campetto di nostra proprietà, ma state pur tranquilli che l’allegro segnalatore farà bene a non uscire mai più di casa, anche dopo il lockdown…».

Perché «pagare 400 euro per chi non lavora ed è chiuso in casa non è uno scherzo, come probabilmente voleva essere il suo gesto da invidia e superbia! È proprio vero che il marcio non cambia mai, nemmeno in questo periodo che ha fatto tirar fuori il meglio da tutti noi». Tanti, i commenti sotto al post. Quasi un centinaio nel momento in cui scriviamo. Tra chi elogia l’iniziativa del segnalatore e chi, pur condannando la scelta di uscire in così tanti per tirare calci a un pallone, fa notare: «Poteva pure scendere e dire di smettere altrimenti chiamava i vigili, 400 euro sono tante…».

#covid19 #coronavirus #calcio #multe #lockdown

Advertisement