Advertisement

Coronavirus, il negozio è chiuso, ma presenta la collezione via Facebook. Ed è boom

20 Aprile 2020

L’idea a Perugia

PERUGIA – Che sia un negozio di non molti metri quadrati poco importa: per far tenere botta in tempo di Covid 19 al settore dell’abbigliamento, con il piccolo commercio che è sicuramente uno dei settori che ha subito le conseguenze maggiori del lockdown, per presentare le nuove collezioni basta Facebook.

Advertisement

E il successo sembra assicurato. Lo dimostra “Red Carpet”, storico negozio di abbigliamento femminile nel cuore del quartiere universitario perugino di Elce, che a imposte chiuse da quasi un mese e mezzo ha pensato di organizzare una diretta social con le proprie clienti per presentare alcune novità della mai decollata stagione primavera-estate 2020. Il risultato è stato sorprendente: migliaia di collegamenti e visualizzazioni e decine di messaggi di affetto delle clienti in “astinenza” da situazioni di normalità. Spiega la titolare Francesca Gargamelli (in foto): «Il mio negozio di fatto è chiuso dal 10 di marzo e durante quest periodo di quarantena molte clienti mi avevano contattato per poter visionare le novità stagionali. Così ho deciso di rimettere piede nel negozio dopo 40 giorni con l’idea di organizzare questa iniziativa, pubblicizzando la diretta nella bacheca della pagina facebook del locale e mandando in giro un po’ di messaggi via whatsapp alle amiche. I numeri della diretta, amplificata da passaparola, condivisioni e visioni successive hanno sorpreso anche me, ma la cosa più significativa ed appagante è stata quella di aver offerto a molte persone la possibilità di uno svago pomeridiano di mezz’ora uscendo anche solo virtualmente dalle mura domestiche».
Questo anche perché il “Red Carpet” fin dalla sua apertura nel 2010 non è mai stato un semplice negozio di abbigliamento femminile, ma piuttosto un punto di riferimento dove l’occasione di provare ed acquistare abiti è stato il pretesto per scambiare piacevoli chiacchiere tra amiche e condividere iniziative con le persone del quartiere. L’iniziativa verrà sicuramente replicata nei prossimi giorni in attesa della probabile riapertura di maggio.

#coronavirus #umbria #covid19 #economia #facebook #ripartire

Advertisement