Advertisement

25 aprile: Cgil e Anpi danno voce alle partigiane e ai partigiani umbri

25 Aprile 2020

Le testimonianze raccolte «perché la Festa della liberazione venga nelle nostre case»

UMBRIA – «Quest’anno non potremo essere nelle piazze al loro fianco ad ascoltarli nei comizi e nelle celebrazioni, per questo abbiamo pensato di realizzare un video per raccogliere alcune delle voci delle partigiane e dei partigiani umbri e condividerle con chiunque vorrà. Perché se non possiamo andare noi fisicamente al 25 Aprile è lui che verrà da noi, nelle nostre case».

Advertisement

Cinque voci, cinque brevi testimonianze, che Cgil e Anpi hanno raccolto e inserito in un video per festeggiare questo 25 Aprile così difficile e altrettanto importante: si tratta di Renata Salvati Stefanini (Terni), Pietro Signorelli (Santa Maria Tiberina), Filippo Ferri (Terni), Mirella Alloisio (Perugia) e Francesco Innamorati (Perugia). Donne e uomini che, insieme a molte e molti altri, hanno combattuto l’oppressione nazi-fascista sia nella nostra regione che in altri territori, contribuendo a quel passaggio decisivo per la costruzione della convivenza civile in Italia che va sotto il nome di Resistenza.
Il tutto è stato possibile grazie al progetto dell’Anpi nazionale, in collaborazione con il sindacato pensionati Spi Cgil, “Noi, partigiani” che punta alla realizzazione di un primo archivio nazionale delle video-testimonianze delle partigiane e dei partigiani viventi.

VIDEO DOWNLOAD: https://we.tl/t-myUPrEvfbM
VIDEO FACEBOOK: https://www.facebook.com/cgilumbria/videos/1860993460721126/

#coronavirus #umbria #covid19 #anpi #cgil #partigiani #liberazione

Advertisement