Advertisement

Covid, Coldiretti attiva servizio di assistenza alle aziende agricole

26 Marzo 2020

Un indirizzo di posta elettronica per «gli imprenditori che vogliono saperne di più sulle nuove norme, con risposte a dubbi e domande»

UMBRIA – Un servizio di assistenza diretta per le imprese agricole in questo difficile momento di incertezza legato all’emergenza coronavirus: è quanto si prefigge una nuova iniziativa della Coldiretti Umbria che ha attivato l’indirizzo di posta elettronica legislativo.umbria@coldiretti.it, per gli imprenditori agricoli che intendono saperne di più su normative e novità che si susseguono, interessando il comparto.

Advertisement

«Il coronavirus e in special modo le novità normative ad esso collegate – afferma Mario Rossi direttore Coldiretti Umbria – oltre a precisi comportamenti individuali, impongono un’attenta e costante lettura riguardo alle attività d’impresa anche da parte degli imprenditori agricoli che continuano ad operare in questa complessa situazione, nell’ottica di assicurare una delle filiere fondamentali del Paese, quella agroalimentare».

«Ma sono molteplici – spiega Rossi – i dubbi e di conseguenza i chiarimenti che anche gli imprenditori debbono affrontare e ricevere, per poter operare con correttezza e tranquillità, anche alla luce del DPCM del 22 marzo che ha disposto la sospensione di alcune attività. Per questo abbiamo deciso di attivare uno specifico indirizzo di posta elettronica che permetterà di supportare sotto un aspetto normativo le imprese agricole, nelle loro attività quotidiane. Oltre a rispondere puntualmente e tempestivamente a quanti scriveranno all’indirizzo di posta elettronica, sul sito internet https://umbria.coldiretti.it, all’interno di un apposito spazio (FAQ per le aziende agricole), per tutti sarà possibile consultare i quesiti e le rispettive risposte che si succederanno, sulla base delle varie richieste pervenute. Presente inoltre, sempre sul sito, una specifica sezione, con i decreti e le varie modulistiche che si susseguono, per restare sempre aggiornati».

Prosegue sempre comunque, accanto a questo, da parte dei referenti Coldiretti, anche la rete di assistenza e informazione con i consueti canali telefonici e di posta elettronica, assicurando presidi sul territorio per le esigenze più immediate delle imprese. «Il tutto – conclude Coldiretti – per andare incontro il più possibile al lavoro degli imprenditori agricoli che continuano a impegnarsi nelle loro attività quotidiane, fondamentali per assicurare la produzione di cibo e in grado di sostenere economia, lavoro e difesa del territorio».

Advertisement
Advertisement