Advertisement

Coronavirus, bloccate tutte le attività non essenziali: l’elenco (non ufficiale)

22 Marzo 2020

Provvedimento in vigore da lunedì 23 marzo fino al prossimo 3 aprile, salvo proroghe. Oggi l’emanazione del nuovo Dpcm

UMBRIA – Nella serata di sabato il premier, Giuseppe Conte, ha annunciato un’ulteriore stretta per far fronte alla diffusione del contagio da coronavirus. In sostanza: «Chiuderemo sull’intero territorio nazionale ogni attività produttiva che non sia essenziale».

Advertisement

«Fin dall’inizio ho scelto la linea della trasparenza e di non minimizzare. È la crisi più difficile che il Paese sta vivendo dal dopoguerra», ha detto il Presidente del Consiglio, parlando agli italiani. I nuovi divieti, validi per tutto il territorio nazionale, resteranno in vigore da lunedì fino al prossimo 3 aprile. Salvo probabili proroghe, si intende. «La morte dei nostri concittadini è un dolore che si rinnova, non si tratta di semplici numeri», ha dichiarato il premier. «Dobbiamo resistere». Poi ha aggiunto: «Sono misure che richiederanno tempo per far vedere i loro effetti».

«Ok a servizi postali, assicurativi, finanziari, ai trasporti», ha chiarito. «I supermercati rimarranno aperti e quindi no alle file» che «non sarebbero giustificate». E in questo senso, non essendo prevista alcuna riduzione dell’orario degli alimentari, Conte ha ribatio «l’invito alla calma» e il «no alla rincorsa agli acquisti».

Quindi l’esordio al Paese di tenere duro: «Uniti ce la faremo. Rallentiamo il motore produttivo del paese ma non lo fermiamo. Non è una decisione facile, ma si rende necessaria oggi per poter contenere quanto più possibile la diffusione dell’epidemia». Infine ll premier ha concluso: «Mai come ora la nostra comunità deve stringersi più forte, come una catena, a protezione del bene più importante, la salute. Se dovesse cedere anche un solo anello di questa catena la barriera di protezione verrebbe meno».

Le tabaccherie rientrano nei servizi che non sono inclusi nelle nuove misure restrittive annunciate, si apprende. Ritenute essenziali anche agricoltura, pesca, industria alimentare e delle bevande, come i servizi di informazione e della comunicazione.

L’elenco ufficioso delle attività ritenute essenziali

Ecco, di seguito, l’elenco ufficioso delle attività essenziali per come sarebbe stato compilato e concordato dal governo con le parti sociali. Vi proponiamo l’elenco così come pubblicato dal Il Sole 24 ore, a poche ore dall’annuncio del premier. Il provvedimento, e quindi l’eventuale ufficialità, è atteso nella giornata di oggi.

  • 01 coltivazioni agricole e produzione di prodotti animali, caccia e servizi connessi
  • 03 pesca e acquacoltura
  • 10 industrie alimentari
  • 11 industria delle bevande
  • 13.96.20 fabbricazione di altri articoli tessili tecnici e industriali
  • 13.94 fabbricazione di spago, corde, funi e reti
  • 13.95 fabbricazione di tessuti non tessuti e di articoli in tali materie (esclusi gli articoli di abbigliamento)
  • 14.12.00 confesioni di camici, divise e altri indumenti da lavoro
  • 17 fabbricazione di carta
  • 18 stampa e riproduzione di supporti registrati
  • 19 fabbricazione di coke e prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio
  • 20 fabbricazione di prodotti chimici
  • 21 fabbricazione di prodotti farmaceutici di base e di preparati farmaceutici
  • 22.1 fabbricazione di articoli in gomma
  • 22.2 fabbricazione di articoli in materie plastiche
  • 23.19.10 fabbricazione di vetrerie per laboratori, per uso igienico, per farmacia
  • 23.20.00 fabbricazione di prodotti refrattari
  • 24.42.00 produzione di alluminio e semilavorati
  • 26.60.02 fabbricazione di apparecchi elettromedicali (incluse parti staccate e accessori)
  • 26.60.09 fabbricazione di altri strumenti per irradiazione e altre apparecchiature elettroterapeutiche
  • 28.95.00 fabbricazione di macchine per l’industria della carta e del cartone (incluse parti e accessori)
  • 32.50 fabbricazione di strumenti e forniture mediche e dentistiche
  • 33.12.40 riparazione e manutenzione di attrezzature di uso non domestico per la refrigerazione e la ventilazione
  • 33.13.03 riparazione e manutenzione di apparecchi medicali per diagnosi, di materiale medico chirurgico e veterinario, di apparecchi e strumenti per odontoiatria
  • 33.12.53 riparazione e manutenzione di macchine per le industrie chimiche, petrolchimiche e petrolifere
  • 33.12.60 riparazione e manutenzione di trattori agricoli
  • 33.12.70 riparazione e manutenzione di altre macchine per l’agricoltura, la silvicoltura e la zootecnia
  • 33.13.04 riparazione di apparati di distillazione per laboratori, di centrifughe per laboratori e di macchinari per pulizia ad ultrasuoni per laboratori
  • 33.16.00 riparazione e manutenzione di aeromobili e di veicoli spaziali
  • 33.17.00 riparazione e manutenzione di materiale rotabile ferroviario, tranviario, filoviario e per metropolitane (esclusi i loro motori)
  • 3.20.07 installazione di apparecchi medicali per diagnosi, di apparecchi e strumenti per odontoiatria
  • 33.20.08 installazione di apparecchi elettromedicali
  • 35 fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata
  • 36 raccolta, trattamento e fornitura di acqua
  • 37 gestione delle reti fognarie
  • 38 attività di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti; recupero dei materiali
  • 39 attività di risanamento e altri servizi di gestione dei rifiuti
  • 43.21 installazione di impianti elettrici
  • 43.22.01 installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento dell’aria (inclusa manutenzione e riparazione) in edifici o in altre opere di costruzione
  • 43.22.02 installazione di impianti per la distribuzione del gas (inclusa manutenzione e riparazione)
  • 43.22.03 installazione di impianti di spegnimento antincendio (inclusi quelli integrati e la manutenzione e riparazione)
  • 45.2 manutenzione e riparazione di autoveicoli
  • 45.3 commercio di parti e eccessori di autoveicoli
  • 45.4 per la sola attività di manutenzione e riparazione di motocicli e commercio di relative parti e accessori
  • 46.49.10 commercio all’ingrosso di carta, cartone e articoli di cartoleria
  • 46.69.94 commercio all’ingrosso di articoli antincendio e antinfortunistici
  • 49.10.00trasporto ferroviario di passeggeri (interurbano)
  • 49.20.00 trasporto ferroviario di merci
  • 49.31.00 trasporto terrestre di passeggeri in aree urbane e suburbane
  • 49.32.10trasporto con taxi
  • 49.32.20trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente
  • 49.41.00 trasporto di merci su strada
  • 49.50.10 trasporto mediante condotte di gas
  • 49.50.20 trasporto mediante condotte di liquidi
  • 50 trasporto marittimo e per vie d’acqua
  • 51 trasporto aereo
  • 52 magazzinaggio e attività di supporto ai trasporti
  • 53 servizi postali e attività di corriere
  • j (da 58 a 63) servizi di informazione e comunicazione
  • k (da 64 a 66) attività finanziarie e assicurative
  • 72 ricerca scientfica e sviluppo
  • 74.3 traduzione e interpretariato
  • 75 servizi veterinari
  • 80.1 servizi di vigilanza privata
  • 80.2 servizi connessi ai sistemi di vigilanza
  • 81.22.01 attività di sterilizzazione di attrezzature medico sanitarie
  • 81.29.91 pulizia e lavaggio di aree pubbliche, rimozione di neve e ghiaccio
  • 81.29.99 altre attività di pulizia
  • 82.20.00 attività dei call center
  • 84 amministrazione pubblica e difesa; assicurazione sociale obbligatoria
  • 85 istruzione
  • 86 assistenza sanitaria
  • 87 servizi di assistenza sociale residenziale
  • 88 assistenza sociale non residenziale
  • 94 attività di organizzazioni economiche, di datori di lavoro e professionali
Advertisement