Advertisement

Spendono oltre 2000 euro per un motorino comprato online, ma è una truffa

14 Febbraio 2020

Denunciati un uomo e una donna

CITTÀ DI CASTELLO (Perugia) – I carabinieri della Stazione di Trestina hanno denunciato alla procura della Repubblica di Perugia due pregiudicati responsabili di truffa aggravata in concorso.

Advertisement

I due, un uomo di 51 anni ed una donna di 21, entrambi residenti in una regione dell’Italia settentrionale, hanno fatto finta di voler vendere – tramite un annuncio pubblicato su un sito internet specializzato – un motociclo a una giovane coppia tifernate riuscendo tramite raggiri ad indurre i due giovani a effettuare più ricariche su due carte Postepay, per un valore complessivo di euro 2.300, senza che la compravendita si realizzasse. Una volta scoperto il raggiro, ai due tifernati non è rimasto altro che denunciare quanto avvenuto ai carabinieri di Trestina che, attraverso una serie di riscontri incrociati sui titolari delle carte Postepay, sui numeri telefonici utilizzati e sulle identità di coloro che avevano fatto accesso al sito web dove il motociclo era stato posto in vendita, sono giunti all’identificazione dei due truffatori, a cui carico figurano già decine di denunce per truffe consumate con le medesime modalità.

Advertisement