Advertisement

I disastri all’opera: musica e comicità al PanOpera festival

29 Agosto 2019

Il prossimo appuntamento al teatro Caporali di Panicale

PANICALE (Perugia) – Il Pan Opera, dopo i due successi dell’anteprima, si trasferisce nello storico teatro Cesare Caporali con un nucleo di produzioni operistiche allestite e prodotte in sede, che costituiscono il clou della stagione del Festival 2019.

Advertisement

Il primo appuntamento, giovedì 5 settembre alle 21, è I Disastri all’Opera 2.0, gala lirico che narra i ‘disastri memorabili’ nella storia del teatro operistico (musiche di Pergolesi, Mozart, Rossini, Verdi, Bizet e Puccini). Uno spettacolo da ‘dietro le quinte’: due cantanti di lunga carriera, durante un concerto, si ritrovano a raccontarsi storie, aneddoti ed esperienze personali sulla difficile vita di un cantante nello stravagante mondo della lirica e sui pericoli insiti nella mise en scène di un’opera. Un elenco interminabile di sciagure avvenute durante uno spettacolo e raccontate in una situazione metateatrale, sulla quale ruota l’intera rappresentazione ricca di arie celebri eseguite da Tullia Maria Mancinelli, soprano, Veronica Filippi, mezzosoprano, Cuneyt Unsal, baritono, e dai due tenori ‘conduttori’ Antonio Feltracco e Filippo Pina Castiglioni. La regia è affidata a Valerio Bufacchi con al pianoforte il maestro Sabina Belei. Precede lo spettacolo, alle 19.30, un’insolita quanto piacevole presentazione a cura del regista e degli artisti coinvolti.

I Disastri all’Opera, seconda edizione, è dunque un insolito concerto lirico con una forte verve comica che differisce solo in parte dalla sua prima edizione nel Pan Opera Festival 2017 e che ripropone ancora una volta una situazione originale.

Il Festival, realizzato grazie al sostegno della Fondazione Cassa Risparmio di Perugia e il contributo del Gal Trasimeno-Orvietano, prosegue con il secondo appuntamento sabato 14 e domenica 15 settembre con l’opera-intermezzo ‘Livietta e Tracollo’ di Giovan Battista Pergolesi in un nuovo allestimento firmato dal regista veneziano Marco Bellussi, con le originali scenografie dell’architetto Fabrizio Beretta e i costumi di Carlos Tieppo, una delle prestigiose firme del Gran Teatro La Fenice di Venezia. Direttore e concertatore al Clavicembalo Nicola Lamon, giovane concertista di musica antica e organista della Basilica di San Marco in Venezia.

Per prenotare è possibile inviare una email a tickets@tmusike.it oppure telefonare al 351.9442515.

Advertisement