Advertisement

A Corciano torna la Giornata ecologica

25 Marzo 2019

Assessore Andrea Braconi: «Prima di una lunga serie»

CORCIANO (Perugia) – «È una bellissima iniziativa, la prima di una lunga serie. Sempre mettendo l’ambiente al primo posto». L’assessore all’ambiente Andrea Braconi, annuncia così il ritorno della Giornata ecologica che nell’edizione 2019 sarà estesa all’intero territorio comunale di Corciano. Fissata per domenica 31 marzo, è promossa dall’amministrazione, in sinergia con le associazioni che credono nel progetto.

Advertisement

«La Giornata – evidenzia ancora Braconi – vuole costituire l’occasione per divenire attori della tutela e della salvaguardia dell’ambiente, oltre a fornire gli spunti per una corretta educazione ambientale e motivi di socializzazione. Inoltre servirà per mostrare l’impegno civico delle nostre associazioni alle quali abbiamo già fornito le indicazioni utili a pianificare al meglio l’iniziativa.

«Ogni sodalizio – prosegue – entro venerdì 29 marzo è chiamato a comunicare via mail al Comune la propria adesione alla Giornata ecologica, la zona da ripulire prescelta ed il numero dei partecipanti, così che si possa provvedere, sabato 30 marzo, alla consegna dei dispositivi da lavoro forniti dalla TSA come sacchi, guanti e altro materiale necessario». Domenica mattina, a partire dalle 8,30, i corcianesi amanti del loro paese potranno presentarsi nei vari luoghi indicati dalle associazioni per ritirare gli strumenti di lavoro e svolgere il loro compito in piena sicurezza.

Indicativamente, le operazioni – alle quali l’assessore assicura che parteciperà in prima persona – termineranno entro le 11:30, con il conferimento dei rifiuti nelle aree assegnate. «Ogni frazione – spiega Braconi – ha un suo punto raccolta, nel quale verranno convogliati i rifiuti abbandonati e accumulati, ovviamente distinti per tipologia e successivamente passerà la TSA a ritirarli».

«Con questa mattinata – dice ancora l’assessore – vogliamo stimolare la popolazione a prestare attenzione agli aspetti della pulizia delle aree esterne, non sempre demandabile agli organismi istituzionali, con un occhio di riguardo alle giovani generazioni. Sono già alcune, infatti, le scolaresche che hanno aderito (i bambini possono partecipare solo se accompagnati da un adulto – ndr) e che potranno ricevere input positivi tanto sull’aspetto della didattica ambientale che sul mondo del volontariato, una realtà ben radicata a Corciano, tanto che momenti come quelli di domenica devono servire ad incrementarla ulteriormente».

Advertisement