Advertisement

Castello, il nuovo comandante dei vigili urbani arriva da Roma

1 Febbraio 2019

Cambio al vertice della polizia municipale tifernate: Marco Ravaglia lascia l’incarico al tenente colonnello Joselito Orlando

CITTÀ DI CASTELLO (Perugia) – Da oggi il nuovo comandante della Polizia Municipale è il tenente colonnello Joselito Orlando. L’ufficiale ha preso servizio stamattina nella sede del corpo in via XI Settembre, dove ha raccolto l’eredità del predecessore Marco Ravaglia, che ha lasciato l’incarico dirigenziale giovedì 31 gennaio. Arrivato secondo nella selezione pubblica bandita dall’ente, Orlando è stato assunto a seguito dello scorrimento della graduatoria per ricoprire il ruolo di dirigente della Polizia Municipale e dei Servizi Demografici per la durata di tre anni.

Advertisement

Nato a Roma, è entrato nella polizia locale della capitale come agente nel 1999. Nel 2009 ha assunto l’incarico di vice comandante ufficiale ad Arluno (Mi) e successivamente ha lavorato come ufficiale a Tivoli (Roma), come comandante a Cameri (No), vice comandante a Casalpusterlengo (Lo) e Casoria (Na). Arriva a Città di Castello dopo aver ricoperto l’incarico di comandante della Polizia Municipale a Casale Monferrato, dove ha prestato servizio a partire dal primo gennaio 2017 e dove è stato collocato in aspettativa per poter accettare la nomina. Laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma e in Scienze Criminologiche per l’Investigazione e la Sicurezza all’Ateneo di Bologna, ha ottenuto un diploma biennale e due master nell’ambito delle professioni legali ed è docente della Scuola Regionale di Polizia Locale della Campania.

Advertisement
Advertisement