Advertisement

Formazione, dalla previdenza alle tasse locali: i nuovi corsi a Villa Umbra

25 Dicembre 2018

Il calendario formativo 2019: tutto il programma di gennaio

di Regione Umbria
(riceviamo e pubblichiamo)

PERUGIA – Le novità in materia previdenziale per il pubblico impiego, le procedure dell’accordo quadro, l’affidamento dei servizi professionali, la fiscalità locale nel 2019, il funzionamento del mercato elettronico della Pubblica Amministrazione sono i principali temi al centro del piano formativo a catalogo di gennaio, approvato dall’Amministratore Unico della Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, Alberto Naticchioni.

Advertisement

Il nuovo anno formativo si aprirà a Villa Umbra il prossimo 11 gennaio con il corso “L’Accordo quadro quale strumento giuridico ideale per costituire rapporti giuridici con più operatori o rapporti opzionali con un unico operatore economico”. Tema approfondito da Vittorio Maniero, Avvocato amministrativista del Foro di Bologna.
È programmato per il 14 gennaio il corso “Trattenimento e spettacolo dopo il d.lgs. 222/2016: la semplificazione procedurale”. Sotto la lente l’attività di controllo e vigilanza nei pubblici spettacoli attraverso una lettura organica delle disposizioni vigenti, delle interpretazioni della dottrina e della giurisprudenza, delle indicazioni del Ministero dell’Interno. Interverrà Saverio Linguanti, specialista in Diritto amministrativo e legislazione del commercio.
Il 16 gennaio si svolgerà il seminario “Il procedimento di accertamento anagrafico per gli ufficiali di anagrafe ed i vigili accertatori”. Il corso analizzerà le modalità di accertamento del diritto soggettivo all’iscrizione anagrafica ed esaminerà poteri e competenze dell’ufficiale d’anagrafe e del vigile accertatore alla luce delle più recenti disposizioni e casistiche. Temi che saranno affrontati da Lorella Capezzali, responsabile servizi di Stato Civile, Cimiteri, Aire e Leva del Comune di Bastia Umbra; formatore; Presidente del Comitato Regionale Anusca Umbria, Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e Anagrafe.
Si soffermerà sulle procedure di gara per l’affidamento di servizi professionali alla luce delle linee guida Anac il corso intitolato “L’affidamento dei servizi professionali: i servizi di ingegneria e architettura e i servizi legali”. La giornata formativa, programmata a Villa Umbra il prossimo 17 gennaio, vedrà intervenire Alessandro Massari, avvocato amministrativista.

Si intitola “Come cambiano le pensioni: Approfondimenti e novità in materia previdenziale” la giornata di studio in calendario il 25 gennaio. L’esperta e formatrice Manuela Naldi fornirà un quadro della normativa previdenziale vigente, anche alla luce della legge di Bilancio 2019, ed evidenzierà le possibilità per accedere al trattamento pensionistico utilizzando tutti gli istituti previsti ai fini della valorizzazione dei periodi contributivi.
La gestione degli obiettivi di finanza pubblica degli Enti locali, ridisegnati dalla legge di bilancio 2019, sarà al centro del corso “La programmazione e la gestione del bilancio 2019 per gli Enti locali”. I temi relativi alla fiscalità locale per il 2019, la gestione del personale, i riflessi del decreto legge “sicurezza” sugli Enti locali saranno trattati da due relatori: Francesco Zito, viceprefetto, Ministero dell’Interno direzione finanza locale, e Patrizia Ruffini, dottore commercialista, revisore dei conti.
L’attività formativa programmata a gennaio sarà completata dalla seconda edizione del corso “Il Mercato Elettronico della PA: disciplina e procedure operative”, richiesto da numerosi Enti locali. Saranno esaminati la disciplina e il funzionamento del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione, dopo l’introduzione del D.Lgs. 50 del 2016 e successive modifiche ed integrazioni. In aula Franco Aschi, vice presidente della Commissione appalti pubblici e anticorruzione dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Roma.

Advertisement