Advertisement

Rsu Gesenu, Fiadel Cisal: «Risultato storico. Unica alternativa per i lavoratori»

31 Ottobre 2017

La federazione ha ottenuto due delegati e un rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (Rls)

PERUGIA – La Fiadel Cisal continua a crescere, ad accumulare consensi. Alle recenti elezioni Rsu Igiene ambientale la federazione ha ottenuto due delegati e un rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (Rls). Si tratta, rispettivamente, di Michele Strettomagro e Massimo Biancalana, e Fabio Tomassini. «Per la Fiadel, che diventa a tutti gli effetti l’unica vera alternativa per i lavoratori – fanno sapere Vincenzo Filice, segretario regionale Cisal Umbria, e Matteo Berellini, segretario provinciale Fiadel Perugia -, è un risultato importante e conferma il buon lavoro svolto negli ultimi anni, in un contesto complesso come quello di Gesenu».

Advertisement

«Questo risultato ha una doppia valenza – sottolinea Filice -, dato che la Fiadel si è costituita in Umbria da poco più di un anno, e non era scontato far eleggere nostri rappresentanti». «Queste elezioni rappresentano un importante punto di partenza – spiega Berellini -, che sicuramente non avremmo potuto raggiungere senza il contributo di tutti i nostri iscritti. Un buon risultato è stato raggiunto anche dai lavoratori Fiadel della Trasimeno servizi ambientale, nata solo un mese fa, che hanno sfiorato un clamoroso risultato, mancando la nomina del delegato per due soli voti. Ora il nostro obiettivo, oltre a consolidarci sempre più in Gesenu, è di estenderci in tutto il territorio regionale». E sul caos rifiuti Berellini aggiunge: «È stato trovato un accordo e il servizio riprenderà regolarmente».

Advertisement